Bilancio abbreviato

Bilancio abbreviato
Non mi sembra di avere ancora letto alcuna novità in merito alla variazione dei limiti dimensionali riferibili alla facoltà di redigere il bilancio in forma abbreviata. È possibile avere dei chiarimenti in merito allo stato attuale della normativa

L.M.

Risponde Pier Luigi Marchini

In realtà, i parametri dimensionali per la redazione del bilancio in forma abbreviata sono stati modificati sul finire del 2006. Il D. Lgs. 285 del 7 novembre 2006, in vigore dal 12 dicembre 2006 ha attuato la direttiva 2003/38/CE introducendo la previsione normativa di innalzamento dei limiti per la redazione del bilancio abbreviato, bilancio che consente l’omissione e l’accorpamento di alcune voci dello stato patrimoniale e del conto economico, così come una minore informativa all’interno della nota integrativa.
Pertanto, la novellata disciplina consente di predisporre il bilancio in forma abbreviata a quelle società di capitali che, nel corso del primo esercizio sociale, ovvero per due esercizi consecutivi, non abbiano superato due dei seguenti limiti:

  • 3.650.000 euro per il totale dell’attivo dello stato patrimoniale (in precedenza 3.125.000 euro);
  • 7.300.000 per i ricavi delle vendite e delle prestazioni (in precedenza 6.250.000 euro);
  • 50 unità di lavoratori dipendenti.

Il decreto non ha previsto una decorrenza o una disciplina transitoria. Pertanto, i nuovi limiti sono immediatamente applicabili e sono validi con riferimento ai bilanci non ancora approvati alla data di pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale, tenendo conto anche dei 15 giorni successivi alla pubblicazione. In sostanza, i bilanci approvati prima del 12 dicembre 2006 devono tenere conto dei vecchi limiti, mentre quelli approvati dopo fanno riferimento ai nuovi parametri.

In questa sezione sono presenti le risposte del dott. Pier Luigi Marchini pubblicate sul quotidiano economico-finanziario “Italia Oggi” all’interno della Rubrica “Il Quesitario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *